Le icone senza testo sono incomprensibili, ma il testo senza un’icona risulta noioso. Il suggerimento di iA è di utilizzarli entrambi nelle interfacce, ricordandosi che un’icona ha più una funziona “emotiva” che esplicativa:

Humans are both rational and emotional beings: “Your brain does not process information, retrieve knowledge or store memories. In short: your brain is not a computer.” If anything on the subject of icon usability has been proven again and again it is: “Icon plus label works better than icon or label alone.” […]

Do not look for reasons to use an icon because your design feels empty or cold or doesn’t work as well as you expected. Icons do not fix a structurally broken design. Add icons at the very end of the design process, do not play with icons while working on your wireframes. Pictures can stand for 1,000 different words; strong information architecture finds the right notions and puts them in the right context. Get your rationale straight before appealing to emotion.

Le icone dell’anniversario del Mac

Per festeggiare i 25 anni dalla nascita del Macintosh Macanatomist ha creato un set di icone veramente graziose in cui sono celebrate le versioni principali e più conosciute dell’OS che giornalmente utilizziamo.

Dato che è gratuito, scaricarlo è sicuramente una buona idea.

[Via Zeronave]

Icone disegnate a mano per Blogger

Se state per aggiornare il vostro blog, sito web o profilo personale e siete per questa ragione alla ricerca di elementi grafici che possano abbellirlo e differenziarlo dagli altri esistenti molto probabilmente potrebbero piacervi le quattordici icone create da Spoongrapichs relative ai servizi web più diffusi, come Delicious, Digg, Facebook, StumbleUpon, Technorati, Twitter, WordPress o ad altri elementi caratteristici delle pagine web, come gli RSS, l’Home e i commenti.

Le icone sono state create come se fossero state disegnate a mano, e sono disponibili per il download in formato PNG. A parer mio sono molto belle.

Cambia la bussola di Safari

Se siete stufi della bussola di Safari e avete voglia di dare un nuovo look all’icona del browser Made in Apple il sito Pixelresort offre un ottima soluzione: un bellissimo elmetto da esploratore, realizzato ispirandosi al nome del programma. Lo stesso sito ha anche una selezione di due simpatici Wallpaper e un’altra icona alternativa, per Text Edit.

[Via Mac2Themes]

I segreti delle icone del Mac

Apple, per permettere agli utenti del nuovo Leopard di godere di un ottima grafica durante la navigazione dei file nella modalità Coverflow, ha aggiornato nell’ultima versione del suo O.S. le icone delle varie applicazioni rendendole disponibili fino alla dimensione di 512×512 a differenza di quelle presenti in Tiger, dove la massima dimensione delle icone era 128×128.

Questo fatto ha permesso di notare dei particolari al loro interno che prima erano rimasti celati. Vi siete mai chiesti per esempio cosa ci sia scritto sul foglio che forma l’icona di Text Edit? Ebbene, come potete vedere nell’immagine sopra, si tratta delle famose parole della campagna pubblicitaria Think Different.

Ma questo è solo uno dei tanti particolari che è stato possibile individuare. Per esempio l’icona di iCal presenta al suo interno il 31 Giugno ma, fino a prova contraria, questo giorno non esiste.

Per lo stesso motivo è stato possibile notare la presenza di un numero di serie presente nell’icona dell’applicazione System Profiler o il numero presente sullo schermo dell’icona di Calcolatrice: 12374218.75, nel quale le uniche cifre assenti sono il 6 e il 9. Cosa vorrà dire?

[Via UsingMac]