Il master plan di Tesla, parte seconda

Elon Musk ha aggiornato il master plan di Tesla, dato che quello precedente, quasi completato, risale a 10 anni fa:

  1. Creare un’automobile elettrica, necessariamente costosa (Roadster)
  2. Usare i guadagni per creare un’automobile più grande, ad un prezzo più competitivo (Model S)
  3. Usare i guadagni per creare un SUV, venduto ad un prezzo accessibile (Model X)
  4. Fornire energia solare (Solar City)

Il nuovo piano — da leggere tenendo presente la missione di Tesla, “to accelerate the world’s transition to sustainable transport” — prevede:

  1. La creazione di un sistema integrato di produzione e conservazione dell’energia. Con Powerwall e Solar City, l’idea è di creare dei pannelli solari e delle batterie che siano belle e che funzionino bene (su questo blog ce lo domandavamo tempo fa: Tesla fa macchine o batterie?)
  2. Riuscire a coprire la maggior parte delle forme di trasporto terrestre. Oltre a migliorare e rendere più efficiente il sistema di produzione in sé (Musk scrive, nel post, che la fabbrica stessa di Tesla è un prodotto), ci sono due categorie di prodotti su cui Tesla sta lavorando: un sistema per spostare merci, e un sistema di trasporto che sia adatto all’ambiente urbano, ad alta densità di popolazione
  3. Sviluppare una macchina che si guida da sola che sia 10 volte più sicura della guida manuale. Tesla sta lavorando a rendere autonome le proprie macchine, ma ci vorrà tempo: ci vorrà tempo perché una macchina che si guida da sola venga accettata dal punto di vista legislativo, e ci vorrà tempo affinché il software, più che l’hardware, raggiunga uno stadio accettabile
  4. Condivisione. Una volta che le macchine saranno in grado di guidarsi da sole, non solo sarà possibile chiamare la propria auto a distanza, ma sarà possibile — dall’applicazione dell’automobile — affittare la propria auto, ricavandoci qualcosa ed evitando di lasciarla in sosta e inutilizzata per ore e ore

Il piano è pubblico, scritto da Elon Musk, e si può leggere per intero sul blog di Tesla:

By definition, we must at some point achieve a sustainable energy economy or we will run out of fossil fuels to burn and civilization will collapse. Given that we must get off fossil fuels anyway and that virtually all scientists agree that dramatically increasing atmospheric and oceanic carbon levels is insane, the faster we achieve sustainability, the better.